Applicazioni

Gradiometro AGI e giunto cardanico

Basandosi sulla sua esperienza pluridecennale proveniente dalla ricerca nel campo della fisica fondamentale, AGI è in grado di sviluppare strumenti per società private ed enti pubblici che necessitino di strumenti di elevata precisione per misure accelerometriche e gravimetriche utili sia in campo geofisico che nella protezione civile e ricerche di risorse naturali.
La strumentazione che AGI è in grado di produrre (accelerometri, gravimetri e gradiometri) hanno prestazioni che li collocano al top di quanto disponibile sul mercato. L'esperienza maturata nella progettazione di strumenti adatti a lavorare in ambienti ostili, come quelli sottomarini (GEOSTAR) oppure a bordo di sonde interplanetarie (accelerometro ISA per la sonda BepiColombo), rendono AGI pronta a soddisfare le più difficili richieste dei propri clienti, come già dimostrato nella realizzazione del Gradiometro per uso a bordo di sistemi AUV (Autonoumous Underwater Vehicle), sviluppato per conto di ENI.

AGI ama lavorare fianco a fianco con i propri committenti per soddisfare al meglio le loro esigenze e realizzare un prodotto che sia quanto più vicino alle loro necessità.

Applicazioni Spaziali e di Fisica Fondamentale

AGI avvalendosi dell'esperienza dirette acquisita dal gruppo di "Gravitazione Sperimentale", da cui essa attinge il know-how, può dare un prezioso contributo a gruppi di ricerca che operano in campo spaziale.

L'esperienza derivante dalla partecipazione a programmi internazionali, quali la missione ESA per l'esplorazione di Mercurio denominata BepiColombo, nella quale per la prima volta si utilizzerà un accelerometro in una missione interplanetaria non diretta quindi allo studio della Terra, è preziosa sia per l'aspetto tipicamente scientifico e tecnologico ma anche per l'aspetto gestionale di grossi programmi internazionali.

Nel campo della fisica fondamentale si annoverano partecipazioni a numerosi progetti di elevatissima difficoltà con collaborazioni sia nazionali che internazionali, tra questi progetti vale la pena di ricordare il programma GReAT (General Relativity Accuracy Test) relativo alla verifica del principio di equivalenza alla base della relatività generale di Einstein, svolto in collaborazione con gli USA. In questo ambito il gruppo di "gravitazione Sperimentale" ha sviluppato un accelerometro differenziale capace di evidenziare accelerazioni estremamente piccole. Le tecniche utilizzate ed i processi di misura messi a punto sono essenziali per qualsivoglia esperimento di fisica.

AGI è in grado di essere un valido supporto per qualsiasi ente interessato ad attività legate alle misure di pico-spostamenti e nano-accelerazioni.

Applicazioni per lo spazio e la Fisica Fondamentale

Applicazioni per la Gravimetria e la Geofisica

In questo settore di applicazioni AGI è in grado di dare un contributo essenziale sia nella realizzazione di strumenti di nicchia, utili per applicazioni specifiche e capaci di dare il meglio in termini di prestazioni in condizioni non usuali come in campo aperto e sottoposti a notevoli livello di rumore ambientale (termico, vibrazionale, antropico), sia da utilizzare nella profondità dei mari o in pozzi profondi.

In questo settore AGI ha maturato una grossa esperienza derivante da attività svolte in collaborazione con l’INGV. Sono molti infatti i programmi svolti a stretto contatto con questo istituto: realizzazione di un gravimetro per usa in piattaforme sottomarine del tipo GEOSTAR capaci di operare a profondità superiori ai 3000; realizzazione di inclinometri, gravimetri e sismometri utilizzati nei più disparati siti.

 

Sismologia e Gravimetria per il territorio

Applicazioni per la Gradiometria e la Prospezione del terreno

In questo settore AGI può dare il meglio, la capacità di progettare strumenti di elevata sensibilità permettono, infatti, di vincere sfide al limite del possibile. La ricerca di risorse naturali (gas, petrolio) implica l’uso di strumentazione di elevatissima sensibilità e capace di funzionare in condizioni avverse, come a bordo di veicoli sottomarini del tipo AUV (Autonomous Underwater Veicles) e anche in pozzi profondi nei quali le variazioni di temperature sono molto elevate.

AGI ha al suo attivo la realizzazione di un gradiometro gravitazionale per uso a bordo di AUV di notevoli prestazioni sviluppato per conto dell’ENI e sta attualmente lavorando alla realizzazione di un gravimetro da campo che dovrebbe rappresentare lo strumento essenziale per l’esecuzione di mappature gravimetriche di terreni.

Accanto allo sviluppo di strumentazione, AGI vanta anche una ottima esperienza nel campo dell’analisi dei dati, analisi che si avvale della profonda conoscenza degli strumenti con cui essi sono acquisiti.

 

Applicazioni Geofisiche e di Prospezione